Loading...
Fotografia

Palermo – Borgo Vecchio

Entrando nel quartiere di Borgo Vecchio, a Palermo, si è invasi da un mondo quasi fiabesco, giganteschi e variopinti murales improvvisati o lavorati con l’aiuto degli artisti, prendono le sembianze della sua gente e delle storie che la abitano.
Come un linguaggio dal basso collettivo che si fa arte, una luce speciale per il Borgo che appare come un mondo a sé.
Un Microcosmo di umanità e di povertà che ogni giorno improvvisa la vita.

Biografia di Shobha

Shobha nasce a Palermo nel 1954 e vive tra l’India e l’Italia da sempre. Per raccontare tutto quello che lei ha fatto e continua a fare negli anni, non basterebbe un libro intero, quindi qui di seguito solo alcune delle cose che in tutti questi anni hanno fatto in modo di  farla conoscere, come persona,  donna,  artista e  fotografa!

Nel 1980 va in America e nel 1981 rientra in Sicilia, dove inizia a lavorare come fotografa per il quotidiano L’Ora insieme alla madre Letizia Battaglia e un gruppo di giovani fotografi.

Le sue immagini ritraggono il mondo politico e sociale durante gli anni della guerra di mafia, “Donne e Mafia”, uno dei reportage di maggiore importanza, è pubblicato dalle più importanti testate internazionali.

Insieme alla giornalista Petra Reski, ha pubblicato il libro su Rita Atria e le pentite della mafia, edito in Germania da Hoffmann.

Nel 1987 inizia a occuparsi di temi sociali e politiche internazionali. Si trasferisce a Cuba e lavora per varie testate straniere.

Nel 1991 entra a far parte dell’agenzia Contrasto.

Nel 1998 vince il World Press Photo Award con un reportage sull’aristocrazia siciliana che diventa una mostra e un libro dal titolo “Gli Ultimi Gattopardi” a cura di Paolo Falcone ed edito da Contrasto.

Dal 2005 inizia a usare la fotografia come terapia, raccontando l’autismo attraverso un gruppo di giovani autistici e insegnando fotografia ad un gruppo di ragazzi down; ne nascono “Coriandoli d’amore” e la mostra “Storia d’amore” con un video documentario.
La mostra itinerante è stata ospitata a Brescia durante il festival Disability.

Dal 2007 inizia a lavorare con il video e fonda l’associazione culturale, “Mother India School – Progetti itineranti” (www.motherindiaschool.it) che le permette di coniugare workshop e video con l’impegno per il mondo femminile e sociale.

Nel 2008 è invitata, insieme alla madre Letizia Battaglia, al Festival des Tops in Cina, con il lavoro sulla mafia e l’aristocrazia siciliana.

Nel 2018 Espone in Francia “The Last Leopard” presso la Maison de la Culture d’Amiens, con Letizia Battaglia (Mafia)

https://www.shobha.it

IN RILIEVO